Settembre è un mese di colori tenui, vento leggero e tiepido, un ponte sospeso tra l’estate che fugge e l’autunno che incalza. Il mare, a settembre, brilla di un riflesso color del miele e la sabbia si arrende leggera sotto il peso dei passi. Lo shooting che ha per protagonisti Giulia e Mario nasce da quest’atmosfera raccolta, soffusa, essenziale e ricca dell’eleganza arruffata della natura.

Una magnifica coppia che, a distanza di un anno dal suo matrimonio, ha scelto di regalarsi una session di ritratti. E così, indossati gli abiti del giorno più bello della loro vita, Giulia e Mario hanno giocato a perdersi e ritrovarsi tra la pineta e l’arenile, con il Mediterraneo, azzurro e placido, a fare da commento leggero.

La sposa, bellissima, aveva con sé un fantastico bouquet realizzato da Jessica di Olivia Brusca. Mario, elegante e protettivo, non la lasciava un istante. I due hanno dato vita ad uno shooting intimo e prezioso, come certi giorni di settembre, quando l’estate tramonta e l’autunno invade di nuovi colori la vita.

 

SHARE
COMMENTS